Villa Alari Visconti

parco_interno_960x640

Villa Alari Visconti di Saliceto venne progettata dall’architetto Giovanni Ruggeri all’inizio del ‘700 e realizzata fra il 1703 e il 1719 per volere del conte Giacinto Alari. La residenza visse un periodo di grande splendore tra il 1771 e il 1776 divenendo sede della corte arciducale per la villeggiatura estiva di Ferdinando d’Asburgo, e della moglie Maria Beatrice Ricciarda d’Este, ultima discendente degli Estensi di Modena. Si dice che Mozart bambino si sia esibito all’interno della Villa. La maggior parte degli ambienti del corpo centrale, sia al piano terreno sia al piano nobile, sono affrescati e decorati da stucchi. L’edificio era dotato di un grande giardino alla francese di cui rimane traccia nel cannocchiale prospettico incorniciato da due filari di pioppi.