CARLO MASSARINI

DEAR MISTER FANTASY

La mostra

Carlo Massarini, il noto conduttore e giornalista che ha inventato format come “Per voi giovani”, “Mister Fantasy”, “MediaMente” e “Cool Tour” ha un notevole percorso anche da fotografo, come vediamo in questa mostra sorprendente di suoi scatti a musicisti italiani ed esteri.

Un viaggio fotografico che attraversa l’ambiente pop-rock-jazz italiano e anglo-americano nel corso di una quindicina d’anni (fine anni 60 primi anni 80).
Un decennio in cui sono convissute tendenze assolutamente distanti: il morbido sound californiano e la violenza del punk, il neo-classicismo del progressive rock e la poesia dei cantautori, la passione del reggae e il minimalismo intellettuale della new wave, la tradizione del soul e la stilosa ondata della disco.
Un decennio molto eclettico.
Carlo Massarini l’ha attraversato come DJ radiofonico, come giornalista musicale e, ovviamente, come fotografo.
Tenendo a battesimo molte delle superstar dell’immediato futuro, intervistando le migliori menti di quella generazione, e fotografando loro e quasi tutti gli altri. La maggior parte sul palco, nel loro ambiente naturale. Ma cogliendo anche molti nell’”altra vita”: a casa, in viaggio, in studio.
Il nucleo principale sono gli anni ‘70, ma in realtà le foto vanno dal primo concerto fotografato (Rolling Stones in Hyde Park, 1969), all’epopea di Mister Fantasy (1981-84).
Oltre ad artisti stranieri, anche un sguardo da insider nella musica italiana, proprio nel momento in cui i cantautori rinnovavano totalmente il panorama nazionale.
Dear Mr. Fantasy, titolo della canzone del gruppo che gli ha cambiato la vita, oltre alle foto è ovviamente anche un diario di viaggio di un’era irripetibile. Un omaggio d’amore a musicisti che più o meno consapevolmente hanno trasformato la musica prima, e la società dopo. Ma che soprattutto hanno toccato il cuore e l’anima di milioni di persone, cambiando la loro vita per sempre.

L’autore

Carlo Massarini, cresciuto fra La Spezia, il Canada, Roma e New York.
È autore e conduttore di trasmissioni radiofoniche e televisive e ha attraversato in maniera multimediale i mezzi di comunicazione seguendo un percorso che lo ha portato dalla musica alle tecnologie. Ha esordito a RadioDue con le trasmissioni radiofoniche Per Voi Giovani e Popoff, negli anni ’80 è stato autore e conduttore di Mister Fantasy il primo programma al mondo di videoclip, con particolare attenzione al mondo della grafica, design, video arte. Parallelamente nel mondo musicale ha lavorato come giornalista e fotografo (un suo foto-libro su quegli anni, “Dear Mister Fantasy”, è uscito per Rizzoli nel 2010).
Dal 1995 al 2002 è stato autore e conduttore di Mediamente, il primo programma televisivo italiano a trattare il tema delle nuove tecnologie. Su questo tema ha collaborato con i Ministeri della Pubblica Istruzione e la Presidenza del Consiglio, e con moltissime aziende del settore. Ha tenuto lezioni e conferenze sul tema delle nuove tecnologie presso lo IULM, l’ILAS, la Bocconi, la Sapienza di Roma e la Reiss Romoli dell’Aquila, le Università di Napoli e Padova.
Dal 2010 al 2015 ha lavorato a Rai5, come autore e conduttore di Cool Tour, Classic Rock e Ghiaccio Bollente, fascia notturna quotidiana musicale, e Ghiaccio Bollente Magazine, settimanale di cultura musicale.